Hamilton: «Ferrari e Red Bull crescono: a Silverstone Gp interessante»

Giovedì 11 Luglio 2019
Daniel Ricciardo e Lewis Hamilton scherzano durante la conferenza dei piloti che precede il gp di Silverstone
La sicurezza del campione anche di fronte ai passi avanti degli avversari. Per Lewis Hamilton la certezza è che il prossimo Gp di Silverstone sarà all'insegna dello spettacolo. «Dopo l'Austria non siamo preoccupati ma consapevoli che sia Ferrari che Red Bull hanno fatto un gran passo avanti», ha detto nelle conferenza di rito del giovedì. «Ci aspettiamo di essere molto vicini - aggiunge il campione del mondo della Mercedes – la Ferrari già l'anno scorso era vicina e si prospetta un Gp molto molto interessante». Il possibile record di vittorie a Silverstone? «Non è una motivazione ulteriore - assicura – ma già che ci sia questa possibilità è surreale per me». Poi Hamilton saluta con favore il rinnovo per altri cinque anni del Gp di Silverstone in Formula 1: «È stata una sorpresa positiva sentire che hanno firmato il contratto per Silverstone, il calendario di F1 non può esistere senza la casa della Formula 1 che è il Gran Premio di Gran Bretagna. È un privilegio poter essere qui e correre qui. Questo è l'appuntamento più speciale dell'anno nel motorsport, tutta la mia famiglia verrà a vedermi c'è grande emozione e adrenalina e forse è i week-end in cui sento più pressione. Speriamo che sia una bella battaglia».

Alla conferenza Fia della vigilia in Inghilterra era presente anche il pilota italiano Antonio Giovinazzi che in Austria ha colto il suo primo punto in Formula 1: «Il mio primo punto mi è costato un taglio di capelli. È stato un bel weekend e siamo entrati nella top 10 anche con Kimi: speriamo di poter continuare così, ma dobbiamo lavorare». Ultimo aggiornamento: 12 Luglio, 10:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma