Formula 1, Leclerc: «Non vedo l'ora di risalire in macchina»

Martedì 24 Settembre 2019
«Non vedo l'ora di salire in macchina per capire se la vettura sarà performante anche qui come lo è stata nelle ultime settimane». Parola di Charles Leclerc dopo il secondo posto di Singapore che lo ha lasciato con l'amaro in bocca per la scelta tattica della Ferrari. «Arriviamo in Russia dopo tre weekend positivi per la squadra che dimostrano - afferma il pilota monegasco - specie dopo Singapore, che la vettura ha fatto dei progressi anche su piste che richiedono una configurazione ad alto carico aerodinamico. La pista di Sochi è decisamente impegnativa dal momento che propone un mix di lunghi rettilinei e un gran numero di curve, specie nell'ultimo settore». «L'atmosfera a Sochi è speciale - sottolinea Leclerc - perché gareggiamo tra gli impianti delle Olimpiadi. Il fatto di gareggiare in luoghi così importanti per lo sport e tanti atleti di tutto il mondo rende questo circuito molto speciale». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma