Formula 1, Binotto: «Mick Schumacher? Per lui è una sfida nuova, è sempre molto concentrato»

Venerdì 12 Aprile 2019
«Mick Shumacher? Valutare la sua prestazione sulla Ferrari è molto difficile, le condizioni meteo erano molto brutte, era la sua primissima giornata su una macchina di F1, era più importante la fase di apprendimento, si trova davanti una sfida nuova. È stato importante il suo modo di approcciare il test, non ha mai spinto al limite, ha fatto un ottimo lavoro, sempre molto concentrato». Lo ha detto Mattia Binotto, Team Principal della Ferrari, in conferenza nel Gp della Cina, parlando di Mick Schumacher e dei suoi primi giri sulla Ferrari di F1. «Se assomiglia a suo padre? Era la prima volta che lo vedevo dopo tanti anni, non è tanto simile a Michael ma per come si comporta, come si approccia, il tipo di domande che fa, è simile al padre e anche a Maranello fa lo stesso», ha aggiunto Binotto. Ultimo aggiornamento: 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani