Floersch, orgoglio Dallara: Sofia salva anche grazie al made in Italy

Martedì 20 Novembre 2018
Grazie, Dallara: lo dice dall'ospedale di Macao Sophia Floersch, sopravvissuta a 11 ore di operazione e a un terribile incidente, riconoscendo alla ditta italiana di Varano dè Melegari, Emilia profonda e terra dei motori, il merito di averle salvato la vita. «Sono orgoglioso: il merito è dei nostri ragazzi in fabbrica e della capacità tutta 'made in Italy'; in particolare per gli accorgimenti nella parte anteriore della vettura che sono riusciti a preservare le gambe di Sophia», dice Giampaolo Dallara, fondatore e patron della società, rispondendo ai complimenti della pilota tedesca. «Sono orgoglioso dei nostri ragazzi, chiamerò Sophia appena starà meglio», dice all'Ansa l'82enne ingegnere emiliano, che cominciò a lavorare nel settore in Ferrari con l'ingegner Chiti. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili