Spagna, Lopetegui: «Ieri il giorno più triste della mia vita, oggi il più felice»

Giovedì 14 Giugno 2018 di Redazione Sport

«Ieri è stato il giorno più triste della mia vita dalla morte di mia madre. Ma oggi è il giorno più bello della mia vita». Sono le prime parole del nuovo tecnico del Real Madrid, Julen Lopetegui, durante la sua presentazione, decsrivendo l'ondata di emozioni contrastate vissute in queste ultime ore, dall'esonero da ct della Spagna alla vigilia del Mondiale alla presentazione come nuovo allenatore del Real Madrid. «È un giorno per essere emozionato. Grazie Presidente, grazie Real Madrid, per la fiducia e la responsabilità. Lotteremo per tenere il passo del club e persino migliorarlo. Sento la forza che accompagna il Real Madrid, vogliamo vincere tutto e noi aspireremo a questo», ha aggiunto il tecnico spagnolo. «Domani tiferò come uno spagnolo. Faranno un magnifico mondiale e mi sento partecipe di quella squadra», ha detto l'ex ct che poi ha aggiunto: «È il giorno più felice della mia vita. Quando sono venuto qui a 18 anni non sapevo dove sarei finito. Sono stato fortunato a giocare al Castilla, nella prima squadra e a vivere i valori del Madrid, i valori della lealtà. Poi sono stato fortunato ad allenare Castilla e ora il Real Madrid».
 

Ultimo aggiornamento: 20:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA