Barcellona, l’Atletico per riprendere il cammino. Guardiola e il Bayern all’esame Benfica

Leo Messi e Luis Suarez, attaccanti del Barcellona
di Benedetto Saccà
1 Minuto di Lettura
Martedì 12 Aprile 2016, 16:32

Si completerà domani sera il quadro legato alle partite di ritorno dei quarti di finale della Champions League. Venerdì, alle ore 11.30, a Nyon si sorteggeranno gli abbinamenti delle due semifinali.

Guardando ai duelli di mercoledì, come detto, vien da dedurre che siano già inclinati o, al più, ben orientati. Reduce da una duplice sconfitta in campionato, il Barcellona di Luis Enrique sarà l’ospite dell’Atletico Madrid, caduto per 1-2 al Camp Nou all’andata. Fra i colchoneros, mancherà lo squalificato Fernando Torres: e questo, a rifletterci, sembra un elemento dalla lettura ambigua, perché l’Atletico da un lato non disporrà di un calciatore decisivo e di una figura carismatica; e dall’altro, proprio per sopperire all’assenza e per colmarla, verserà tutto le energie possibili sul prato del Vicente Calderon. Arbitrerà Nicola Rizzoli.

Per chiudere, ecco la partita tra il Benfica e il Bayern Monaco di Guardiola, vincitore all’Allianz Arena per 1-0. Logico e naturale attendersi una serena qualificazione dei tedeschi. Sorprendente, ma certo non impossibile, ritrovarsi a tarda sera a commentare un’impresa portoghese. Mettere in rilievo le lacune dei bavaresi è proibitivo: ma, forse, è l’unica via di salvezza.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA