Juve, assalto a Benatia, Inter su Clichy, Astori firma con la Fiorentina, fiducia a tempo per Zenga

Venerdì 31 Luglio 2015 di Salvatore Riggio
2
La sconfitta, inaspettata e dolorosa, rimediata dalla Sampdoria nei playoff di Europa League contro i serbi del Vojvodina, ha già portato a delle ripercussioni. Fiducia a tempo per Walter Zenga. Almeno fino al 6 agosto, al ritorno contro il Vojvodina: «Non ho niente da dire, adesso aspettiamo la gara del 6. Dico solo che i giocatori sono in debito con la società e con i tifosi. Giochiamo il ritorno, chi vivrà vedrà. Zenga può dormire sonni tranquilli, facciamolo lavorare. Una rondine non fa primavera. Non sto pensando di esonerarlo, giochiamo il ritorno e poi vedremo: con Ferrero possono sempre esserci colpi di scena», ha spiegato il patron blucerchiato.

Visti gli infortuni di Barzagli e Chiellini, la Juve ribussa la porta del Bayern Monaco per Benatia: servono 25 milioni. Per Draxler non si va oltre i 15 milioni.

L'Inter deve pensare al mercato in uscita: Andreolli può andare all'estero; Nagatomo e Medel sono vicini al Galatasaray (atteso vertice domenica sera con i turchi, dopo l'amichevole); Shaqiri piace anche a Everton, Crystal Palace e Stoke City (oltre allo Schalke). Così si potrà acquistare Perisic e un terzino: Criscito costa troppo (lo Zenit vuole 15 milioni). L'alternativa è Clichy del Manchester City.

Il Napoli ha chiuso per Hysaj e ha tolto dal mercato Callejon, ma sta pensando anche a Juan Jesus: si aprirebbe così un doppio asse con l'Inter, visto che si monitora pure D'Ambrosio, corteggiato anche dal West Ham. Chelsea e Arsenal si contendono Ghoulam. Al Milan continua l'attesa per Ibrahimovic, Romagnoli e Witsel. Si tornerà alla carica a partire da lunedì.

Colpo Fiorentina: in serata è attesa la firma di Astori. Trovato l'accordo con il Cagliari a 5,5 milioni di euro più uno di bonus. La Fiorentina duella con il Carpi per Borriello: l'ostacolo per gli emiliani è l'ingaggio dell'attaccante.

Fetfatzidis potrebbe lasciare il Genoa. L'esterno greco è vicino ai sauditi dell'Al-Ahli: pronto un contratto biennale da 1,5 milioni a stagione.

La trattativa fra Palermo e Arsenal per Joel Campbell rischia di arenarsi. Aumenta la concorrenza: ci sono anche Real Sociedad e Trabzonspor. Osvaldo ha scelto il Porto (biennale per lui) per rilanciarsi dopo i sei mesi al Boca Juniors. Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 09:46


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quelli che vogliono tutelare i piloni della Tangenziale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma