Sampdoria, da Berisha a Majer: è rivoluzione

Mercoledì 13 Giugno 2018 di Eleonora Trotta
Rivoluzione Sampdoria. Nelle prime settimane di calciomercato, il club blucerchiato ha lavorato molto in entrata ed uscita, con il doppio intento: liberarsi degli ingaggi più pesanti (vedi Viviano e Silvestre) e reinvestire sui nuovi acquisti i soldi dell’affare Torreira. La trattativa Majer (fantasista classe '98) è alle battute finali: la Lokomotiv Zagabria è pronta ad incassare circa 6,5 milioni di euro. Vicinissimo anche anche il centrocampista Valon Berisha (Salisburgo), mentre 9 milioni sono stati stanziati per il cartellino del gigante Colley, definito il nuovo Koulibaly. Alex Ferrari, che oggi ha sostenuto le visite mediche, arriva invece con la formula del prestito e diritto di riscatto.
Attivissima pure la Fiorentina. Per la difesa c’è lo slovacco Hancko, a centrocampo il nome attuale è quello del ceco Soucek, in forza allo Slavia Praga. Gli agenti del calciatore, Paska e Satin, sono gli stessi della punta giallorossa Patrik Schick. © RIPRODUZIONE RISERVATA