Mbappé-Psg, Dembélé-Barcellona: Montecarlo diventa la sede del calciomercato

Mbappé-Psg, Dembélé-Barcellona: Montecarlo diventa la sede del calciomercato
di Eleonora Trotta
2 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Agosto 2017, 23:46 - Ultimo aggiornamento: 25 Agosto, 01:03

Affari prima e dopo i sorteggi, a Montecarlo. Il gotha del calcio ha approfittato della giornata Champions per intavolare nuove operazioni e chiudere quelle già avviatissime. Ad esempio, il Psg ha praticamente definito con il Monaco il trasferimento di Mbappé sulla base di 150 milioni di euro, senza l'inserimento del cartellino di Lucas Moura. Le prossime ore saranno utili per concordare la nuova contropartita tra i cosiddetti esuberi: Pastore, Krychowiak e Ben Arfa. Ma non finisce qui, perché il fair play finanziario impone ai parigini una nuova cessione. E Di Maria, a lungo inseguito da Walter Sabatini, è molto stimato anche a Barcellona. I bluagrana si preparano così ad un week end scoppiettante: dopo un lungo braccio di ferro con il Borussia Dortmund, la trattativa per Dembélé è finalmente alle battute finali (150 milioni di euro).

INNESTI IN DIFESA
E André Gomes? Piace molto alla Juventus, che però vorrebbe prenderlo solo in prestito con riscatto. I bianconeri intanto si consolano con Benedikt Hoewedes, prenotato, in attesa delle ultime valutazioni (non è l'unico nome della lista). Costa circa 10 milioni di euro. L'Inter invece è in contatto con alcuni emissari ed intermediari inglesi per il nuovo centrale richiesto da Spalletti. Mangala del Manchester City resta il più vicino, ma i nerazzurri - così come i bianconeri - monitorano con grande attenzione pure la situazione di Mustafi. "E' difficile prevedere cosa succederà", il commento di Wenger, tecnico dell'Arsenal, sul futuro del tedesco. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA