Lazio, Candreva: «Sono da Champions»
La Lazio lo cede solo per 40 milioni

Domenica 15 Giugno 2014 di Daniele Magliocchetti
6
Candreva sogna la Champions, ma per la Lazio è e resterà il giocatore incedibile per eccellenza. «L’ho riscattato e non si tocca», il leitmotiv di Claudio Lotito. A meno che, da qui ai prossimi giorni, non si presenti qualcuno pronto a mettere sul tavolo 40 milioni di euro.

Per ora, perché la valutazione potrebbe cambiare in base alle prestazioni. Il diktat del presidente è abbastanza chiaro ed è noto a tutti il suo modo di cominciare trattative sui giocatori, soprattutto quelli che non vuole cedere. Basti pensare che Kolarov, un difensore, è stato ceduto a 19 milioni di euro per non parlare dei 32 milioni proposti l’estate scorsa per Hernanes. Il presidente biancoceleste ne fa una questione d’onore.



Qualche settimana fa Lotito ha riscattato l’altra metà del cartellino di Candreva dall’Udinese per una cifra poco superiore ai nove milioni di euro e per il presidente è un giocatore simbolo, punto di riferimento e, nella sua testa, addirittura futuro capitano laziale, considerato che è l’unico romano della squadra. Non solo.



Prima che l’Italia partisse per il Brasile, il patron l’ha chiamato assicurandogli che al suo ritorno dai mondiali gli avrebbe garantito un contratto da top-player: 2 milioni di euro di base fissa a salire più bonus fino al 2019. Attualmente Antonio guadagna 1,2 milioni di euro più bonus e questo lo rende ancora più appetibile. Proposta indecente.



Le parole dal Brasile però suonano come una sentenza e lo scenario potrebbe pure cambiare. Il presidente biancoceleste si arrenderebbe solo davanti ad una dichiarazione pubblica da parte di Candreva che vuole lasciare la Lazio, ma anche in quel caso non sarà tenero e per la sua cessione sarebbe pronto a chiedere una cifra impressionante, anche fuori mercato.



Si pensi che prima di iniziare il mondiale, la Lazio valutava Candreva sui 35 milioni di euro, ma adesso quella somma, da alcune indiscrezioni dell’ultima ora, potrebbe non bastare più. Altra certezza è che, fino ad ora, nessuna squadra italiana, Napoli e Juve, le due che hanno mostrato interesse, o straniera, Psg, Atletico Madrid o Manchester United su tutte, hanno chiamato Lotito o il diesse Tare per avere informazioni sul costo di Antonio Candreva.



Per la Lazio e Lotito si tratta di un calciatore incedibile, ma allo stesso tempo la società gongola e attende che qualcuno si faccia avanti. Adesso si parte da 40 milioni, ma possono anche diventare di più.



Al termine dell'ottima prestazione di ieri nel debutto mondiale contro l'Inghilterra, Antonio Candreva ha parlato così del suo futuro: «Le ambizioni di un calciatore sono quelle di fare bene e giocare la Champions League. Spero di disputare un grande campionato del mondo, poi quello che arriverà si vedrà». Ultimo aggiornamento: 22:57


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma