Chiesa, si accende l'asta: la Fiorentina chiede 70 milioni

Domenica 17 Giugno 2018 di Eleonora Trotta
5
Federico Chiesa è il talento italiano più richiesto sul calciomercato. Prima l'Inter, poi Juve, Roma e Napoli hanno provato a far vacillare la Fiorentina con proposte importanti, ma l’esito non è cambiato: servono almeno 70 milioni per trattare la cessione del figlio d’arte. I Della Valle resistono, secondo i programmi del club l'addio dell’attaccante esterno è rimandato al prossimo anno, sebbene nell’ultimo periodo il rapporto si sia un po’ raffreddato.

Chiesa Jr si aspetterebbe infatti un nuovo adeguamento, un altro contratto dopo quello sottoscritto a novembre (fino al 2022, da 1.7 milioni a stagione più bonus), che la Fiorentina non avrebbe ancora intenzione di corrispondergli. La situazione di impasse potrebbe così agevolare le corteggiatrici del ragazzo, come il Napoli, in stretto contatto con il ds viola, Pantaleo Corvino.

La stella della Nazionale piace molto anche a City, Liverpool e United. La società di Mourinho è tra le più attive, in Italia: nei giorni scorsi, ha spedito all’entourage di Skriniar un’offerta per un ricco contratto da 5-6 milioni a stagione, che obbliga l’Inter a ritoccare verso l’altro il rinnovo proposto al calciatore slovacco.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il pugno di ferro di Papa Francesco sui vescovi americani

di Franca Giansoldati