Benatia: «Non credo che rinnoverò
il contratto. Sogno Barça e City»

Venerdì 23 Maggio 2014
74
«La discussione per il mio rinnovo con la dirigenza del club non è andata a buon fine. A Roma sto bene ma a 27 anni è l'età giusta per valutare e riflettere sulle grandi proposte di club che sono il sogno di ogni giocatore». Mehdi Benatia torna a parlare del suo futuro dal ritiro della nazionale marocchina, che in questi giorni è in Portogallo in vista di due amichevoli che vedranno i "Leoni dell'Atlante" impegnati contro Mozambico e Angola.



«Barcellona, Bayern, Manchester City sono il sogno di ogni giocatore. E io ho l'età giusta in cui arrivano grandi proposte da club importanti, a 27 anni bisogna riflettere» ha dichiarato il difensore marocchino della Roma al portale arabo koorama.com. «Sono legato alla Roma ancora per quattro anni e mi trovo benissimo con il tecnico e con i compagni. Ho parlato con i dirigenti per un miglioramento del contratto ma non c'è intesa e non credo andrà a buon fine. Delle offerte si occupa il mio agente, tra poco se ne saprà di più». Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 12:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani