Roma, Ziyech o Deulofeu al posto di Zaniolo? Nicolò si allena da solo a Trigoria, Pinto attende un'offerta

I giallorossi sono disposti a cedere il numero 22 solo a titolo definitivo: la richiesta è di 30 milioni

Roma, Ziyech o Deulofeu al posto di Zaniolo? Nicolò si allena da solo a Trigoria, Pinto attende un'offerta
di Gianluca Lengua
3 Minuti di Lettura
Domenica 22 Gennaio 2023, 13:48 - Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio, 09:02

La Roma è a La Spezia e Nicolò Zaniolo ad allenarsi a Trigoria. Dopo aver chiesto a Mourinho e alla società di non essere convocato perché troppo distratto dalle questioni di mercato, ha scelto comunque di portare avanti il lavoro fisico. E allora in tarda mattina è stato avvistato sui campi del Fulvio Bernardini con un preparatore, nel pomeriggio resterà a casa e guarderà i suoi compagni giocare contro lo Spezia. Il futuro di Nicolò ancora non è scritto, sul tavolo di Tiago Pinto non sono arrivate offerte in linea con quanto richiesto: 30 milioni e cessione a titolo definitivo. Al massimo in prestito con obbligo di riscatto con condizioni facili da raggiungere West Ham e Tottenham). Rigettate tutte le offerte che prevedono un diritto di riscatto, la Roma ha bisogno di monetizzare sul giocatore e investire immediatamente su altro.

Zaniolo non giocherà fino alla fine del calciomercato: la Roma cede solo a titolo definitivo (ma mancano le offerte)

Ziyech o Deulofeu al posto di Zaniolo?

Tra i nomi presi in considerazione c’è anche quello di Hakim Ziyech trequartista del Chelsea che i Blues sarebbe pronti a cedere e che hanno già offerto ad alcuni club italiani tra cui il Milan. Il calciatore marocchino è stato tra i protagonisti del Mondiale in Qatar, ha due anni di contratto e percepisce uno stipendio di 6,5 milioni. Troppi per la società di Friedkin che potrebbe essere aiutata dal Decreto crescita che abbatterebbe parte dell’ingaggio. In queste ore sono i corso i contatti con l’agente per trovare la formula migliore per il trasferimento.

Sullo sfondo anche Deulofeu valutato dall’Udinese 10 milioni, un calciatore che è praticamente sul mercato come confermato dal Pierpaolo Marino responsabile dell’area tecnico del club: «Per adesso il giocatore e i suoi agenti hanno retto agli approcci dei club importanti in giro per l'Europa. Devo dire che ad ora non c'è nessuna trattativa seria in corso con la Roma, ma confermo che ci sono interessamenti dall'Europa. La volontà della proprietà è sempre stata quella di non lasciar partire i giocatori a gennaio, ma sappiamo che gli scenari possono cambiare visto che ci sono da tenere conto varie componenti», le sue parole a Sky Sport.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA