Zaniolo tra l’Eur, il bar e la mamma social: c’è un bambino dietro il talento

Giovedì 14 Febbraio 2019 di Gianluca Lengua

Martedì sera mentre rientrava a casa dopo la doppietta in Champions contro il Porto, Zaniolo ancora non si era reso conto che da lì a breve il suo modo di vivere sarebbe cambiato. Nicolò è un ragazzo semplice senza troppi grilli per la testa con la voglia di eccellere nel mondo del calcio, non contaminando la sua passione con altri eccessi che potrebbero trascinarlo sulla strada sbagliata. Basti pensare che non solo non ha la patente, pur avendo 19 anni, ma non ha nemmeno intenzione di prenderla perché vuole concentrare tutte le sue attenzioni sul campo. E allora ad accompagnarlo in auto tra Eur, Torrino e Trigoria ci pensa mamma Francesca ormai diventata una social star con oltre 136 mila follower su Instagram: lo porta agli allenamenti mattina e pomeriggio, a fare shopping ed è a disposizione per tutti i movimenti quotidiani. Zaniolo, insieme alla mamma, vive nei pressi di viale Europa nel quartiere Eur scelto da quasi tutti calciatori giallorossi per la sua vicinanza con il Fulvio Bernardini. 
UN AMORE DI NOME SARA
Ed è proprio qui che Nicolò ha trovato l’amore: lei si chiama Sara, ha 20 anni ed è una studentessa di scienze della moda e del costume alla Sapienza. La passione è sbocciata da due mesi, ma già sono inseparabili. Al caffè Palombini raccontano di vederli spesso insieme all’ora dell’aperitivo seduti a un tavolo tra i clienti, fino alla settimana scorsa nessuno si avvicinava per chiedere un selfie, ma già ieri sera c’erano diversi tifosi in attesa dell’arrivo del centrocampista. Tra i suoi posti preferiti ci sono anche “Checco dello Scapicollo”, il ristorante dei fratelli Testa sulla Laurentina tra le mete preferite del Totti calciatore, e Met a Ponte Milvio. Ogni tanto frequenta la discoteca La Maison a Villa Borghese, qualche tempo fa ci è andato con Pellegrini, Scamacca e Militari ma senza fare le ore piccole. Non è un appassionato di moda come la mamma, ogni tanto si concede qualche strappo alla dieta andando a mangiare al Mc dell’Eur sempre con l’inseparabile Sara. Papà Igor vive a La Spezia con Benedetta, la sorella quattordicenne di Nicolò. Lei frequenta il liceo linguistico e finito l’anno scolastico si trasferirà a Roma. Un indizio in più per chi teme che qualche club blasonato possa portare via il talentuoso centrocampista: per adesso Zaniolo vuole restare nella Capitale e alla maglia numero 10 non pensa. È ben consapevole che di Totti a Roma c’è ne sarà per sempre uno e sostituire quel ricordo indelebile può diventare un’impresa ai limiti del possibile.

Ultimo aggiornamento: 12:27


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Perché a Londra e Parigi il turismo vale il doppio di Roma

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma