Ufficiale: Smalling è un calciatore della Roma. Domani l'arrivo nella Capitale

Lunedì 5 Ottobre 2020 di Gianluca Lengua
Smalling (foto Mancini)
«Dopo dieci anni di “servizio” all’Old Trafford, Chris Smalling ha lasciato il Manchester United per unirsi alla Roma». Salutano così i Red Devils il difensore inglese al centro di una trattativa lunga un paio di mesi in cui alla fine i giallorossi sono riusciti ad aggiudicarsi il centrale per una cifra di 15 milioni. Il contratto, con scadenza giugno 2023, è stato depositato pochi minuti dalla fine del calciomercato, ci sono volute circa due ore prima di ufficializzare la cessione a causa di alcuni controlli della Figc sui documenti consegnati. Alla fine tutto è andato per il meglio e Smalling potrà finalmente vestire la maglia della Roma. Domani pomeriggio è previsto il suo arrivo nella Capitale (ore 16,40 a Ciampino). Non deve fare le visite mediche. Mercoledì il primo allenamento: «Nella vita le cose che contano non arrivano mai in maniera facile. La mia testa e il mio cuore sono sempre rimasti a Roma. Sono molto felice di essere uno di voi. Daje Roma», ha detto il difensore. Ha commentato l’acquisto anche il Ceo Guido Fienga: «Siamo contenti di poter riabbracciare Chris e di riaverlo come uno dei pilastri della nostra squadra. Desidero ringraziare il Manchester United per la disponibilità mostrata in questa lunga e tenace trattativa». Smalling indosserà la maglia numero 6. Ultimo aggiornamento: 23:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA