Trapani, dopo l'incendio che ha distrutto l'auto Cosmi lascia la squadra per qualche giorno

Giovedì 6 Ottobre 2016 di Salvo Cataldo
1
TRAPANI – Prima la guida dell'allenamento pomeridiano allo stadio Provinciale, poi la decisione di lasciare Trapani per qualche giorno e stare accanto alla propria famiglia. Serse Cosmi ha reagito così all'incendio che nella notte tra mercoledì e giovedì ha distrutto la sua auto. Il tecnico è stato ascoltato in mattinata dalla Digos che sta cercando di fare luce sull'episodio avvenuto a 'Pizzolungo', località a una manciata di chilometri da Trapani, nel tratto di litoranea che conduce fino a San Vito Lo Capo. Il giallo sulla natura delle fiamme che hanno distrutto l'Audi station wagon di Cosmi è ancora tutto da chiarire ma il tecnico, di comune accordo con la società, ha manifestato al club granata “l'esigenza legittima – come si legge in una nota – di avvicinarsi alla propria famiglia per qualche giorno”. Una richiesta “condivisa” dalla società, che riconosce “il disorientamento” nato da un incendio che ha destabilizzato un ambiente da sempre considerato come un'isola felice del calcio. Il club, tuttavia, invita alla calma e ad attendere “con fiducia” l'esito delle indagini.

Nei giorni di assenza di Cosmi la squadra, che deve preparare la trasferta di Latina, verrà guidata dal vice Valeriano Recchi. La società del 'comandante' Vittorio Morace per tutta la giornata ha predicato cautela e si è astenuta dal commentare l'episodio, poi, in serata, la nota di sostegno a Cosmi e il messaggio rivolto ai sostenitori in cui si sottolinea che è il momento "di restare uniti, come una famiglia, quale siamo sempre stati – si legge -, noi, i nostri tifosi e tutta la nostra città".

Resta il giallo, con la polizia che sta cercando di capire se le fiamme di questa notte siano da correlare al periodo negativo dei granata nel campionato di serie B o se il rogo sia dovuto a un semplice cortocircuito dell'auto. Il granata dopo sette turni di campionato si trovano in ultima posizione, insieme con Novara, Latina e Vicenza, con soli cinque punti all'attivo. Nell'ultima giornata di campionato Coronado e compagni sono stati sconfitti per 2-0 al Provinciale dal Cittadella. La gara si è conclusa tra i fischi dei tifosi granata all'indirizzo della squadra. Intanto, il Trapani Club Guarrato, il più antico della tifoseria granata, sul proprio profilo Facebook esprime solidarietà a Cosmi: "Vicini al nostro mister", si legge in un post. Ultimo aggiornamento: 10:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"La signora che non può mangiare la ricotta perché..."

di Pietro Piovani