AS ROMA

Totti, che gaffe di Amazon: pubblica il film "Mi chiamo Francesco", ma in copertina c'è Spalletti

Martedì 17 Novembre 2020 di Gianluca Lengua
1

Amazon che combini? Ieri nel pubblicare il film “Mi chiamo Francesco” sulla piattaforma Prime Video il colosso statunitense ha inserito come immagine di copertina prima dell’avvio del docufilm quella di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano è stato tra i protagonisti, in negativo, dell’addio al calcio del campione giallorosso. Una scelta infelice che la piattaforma di streaming ha pagato con sonore critiche da parte dei tifosi più attenti. Qualcuno addirittura su Twitter, dopo aver sottolineato la gaffe, ha ricevuto anche la risposta attraverso l’account ufficiale: «Grazie per il tuo feedback!». Al momento, però, Luciano Spalletti è ancora in bella vista e, prima di far partire l’opera, è impossibile non vederlo. Il fim è uscito nelle sale cinematografiche il 19 ottobre, poi è stato diffuso attraverso le piattaforme online e Sky. La pellicola diretta da Alex Infascelli e tratta dal libro “Un Capitano” scritto da Francesco Totti con Paolo Condò. racconta la storia della leggenda romanista partendo dall'infanzia, fino arrivare al 28 maggio del 2017 quando, davanti a uno stadio pieno e a milioni di telespattatori collegati, ha dato l'addio al calcio. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA