Totti, Amaral lo accusa: «Mi diceva "Negro in favela mangiavi la m...."». Il capitano pronto a denunciarlo

Mercoledì 16 Dicembre 2020 di Stefano Carina
2
Totti, Amaral lo accusa: «Mi diceva "Negro in favela mangiavi la m...."». Il capitano pronto a denunciarlo

«Mi chiamava negro e mi diceva che io, in favela, mangiavo la merda». L'ex centrocampista della Fiorentina, Amaral, accusa Totti. Lo fa attraverso l'emittente Sport Tv: «Io capii qualcosa e minacciai di fargli male, di rompergli qualcosa, però Di Livio mi chiese di stare calmo. 'Lui è il capitano', disse e io gli risposi 'ma che capitano? Mi sta mancando di rispetto!'. Ero così nervoso che avrei voluto picchiare Totti».

Venuto a conoscenza della notizia, Francesco è rimasto a dir poco sorpreso, pronto - se il brasiliano continuerà - ad adire le vie legali. Anche Di Livio, chiamato in causa, ha smentito categoricamente l'accaduto: «Posso assicurare che a me Amaral non ha mai detto nulla. E anche se sono passati 20 anni (il riferimento è al match del 3 febbraio 2002, ndc) una cosa del genere me la ricorderei. Io non ho mai sentito dire niente a Francesco nei suoi confronti. Per me cerca soltanto pubblicità».

Francesco Totti e il like al post di Manolas dopo Napoli-Roma, sui social scatta la polemica

 

Ultimo aggiornamento: 12:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA