Son, doppietta e preghiera per scusarsi ancora con Andrè Gomes

Giovedì 7 Novembre 2019
Prima le lacrime in mezzo alcampo, poi le sentite scuse nel post partita, ieri sera anche una dedica dopo il gol in Champions. Son, calciatore del Tootenham che nell'ultima gara di Premiei ha causato un brutto infortunio a Adnrè Gomes, non finisce più di scusarsi con il'avversario e collega. Rimasto turbato dall'esito dello scontro (frattura della caviglia) il sudcoreano non riesce ancora a dimenticare e a scrollarsi di dosso quel peso, e così appena ne ha l’occasione torna a chiedere scusa. Autore di una doppietta, nel match stravinto dal Tottenham in Champions League  contro la Stella Rossa (due gol ravvicinati, al 57’ e al 61’), Son ha festeggiato la sua prima rete andando a cercare la telecamera per mandare il suo messaggio: mani giunte, un inchino accennato, lo sguardo in camera come a rivolgersi direttamente allo sfortunato avversario. I campioni si riconoscono anche da gesti come questi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma