Totocalcio, da domani la schedina 2.0: tutto quello che c'è da sapere

Dall'addio al Totogol alla nuova versione della schedina, con vincite facilitate

Totocalcio, da domani la schedina 2.0: tutto quello che c'è da sapere
3 Minuti di Lettura
Lunedì 3 Gennaio 2022, 17:12 - Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 09:04

Domani 4 gennaio nascerà ufficialmente il Totocalcio 2.0. Dopo aver detto addio (il 21 dicembre, in ritardo rispetto alla tabella di marcia) alla vecchia versione, gli scommettitori di tutta Italia si preparano a scoprire il restyling della storica schedina, che vuole sfidare i nuovi leader del mondo del betting. La notizia principale è che il classico "tredici" resterà l'obiettivo numero uno, così come la dinamica del "1X2", intoccabile.

 

Nuovo Totocalcio, le novità

Con il cambio di rotta hanno chiuso ufficialmente i battenti le tre sottoversioni del Totocalcio, ossia "Totogol", "Il9" e "Big Match". Come detto, resteranno invariate invece il "Tredici" e l' "1X2", mentre ciò che cambia radicalmente sono le formule di gioco a disposizione dei giocatori: da domani si potrà decidere di vincere indovinando 3, 5, 7, 9, 11 o 13 partite. Di queste, alcune saranno obbligatorie e altre opzionali. L'obiettivo dell’ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) è attrarre gli appassionati storici, ma anche i giovani scommettitori che avranno davanti una strada verso la vittoria più semplice rispetto al passato. In base alla scelta della formula, varierà il jackpot messo a disposizione. 

Nello specifico, le nuove modalità saranno così strutturate: tre partite di cui due “obbligate” e una “opzionale” a scelta del giocatore; cinque partite di cui tre “obbligate” e due “opzionali”; sette partite di cui quattro “obbligate” e tre “opzionali”; nove partite di cui sei “obbligate” e tre “opzionali” undici partite di sette “obbligate” e quattro “opzionali”.

 

La prima schedina

Sono state rese note le partite che sono state inserite nella prima schedina. I match obbligatori saranno: Villarreal-Atletico Madrid; Torino-Fiorentina; Clermont-Reims; Empoli-Sassuolo; Genoa-Spezia; Roma-Juventus; Cagliari-Bologna; Hertha B.-Colonia. Quelli  opzionali saranno invece: Inter-Lazio; Udinese-Atalanta; Venezia-Milan; Napoli-Sampdoria; Hellas Verona-Salernitana; Siviglia-Getafe; VfL Bochum 1848-Wolfsburg; Lione-Paris Saint Germain; Rayo Vallecano-Betis; Deportivo Alaves-Athletic Bilbao; Osasuna-Cadice; Nantes-Monaco.

Dove si gioca e quanto costa

Per giocare il Totocalcio si potrà utilizzare qualsiasi ricevitoria abilitata. E' possibile anche giocare la schedina online. Il costo sarà di un euro per colonna, mentre il jackpot cambierà di volta in volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA