Torino-Roma, le probabili formazioni: turnover ad alto rischio, fuori Smalling, Karsdorp e Mkhitaryan

Saranno sostituiti da Kumbulla, Maitland-Niles e Oliveria, non esattamente delle garanzie ma potrebbero bastare ad affrontare un Torino in difficoltà

Roma, turnover ad alto rischio per l'Europa: con il Torino fuori Smalling, Karsdorp e Mkhitaryan
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Giovedì 19 Maggio 2022, 12:28

Alla Roma basterà vincere domani contro il Torino per garantirsi un posto in Europa League. La partita è stata anticipata al venerdì per dare due giorni in più di riposo ad Abraham e compagni in vista della finale a Tirana del 25, determinante - in caso di settimo posto in campionato - per la qualificazione alla seconda competizione europea. I granata, però, sono l’ostacolo da superare a stretto giro e Mourinho non potrà contare sicuramente su Smalling, Karsdorp e Mkhitaryan: i primi due devono fermarsi per non incappare in problemi muscolari ben più gravi, l’armeno sta recuperando dalla lesione e punta il Feyenoord. Saranno sostituiti da Kumbulla, Maitland-Niles e Oliveria, non esattamente delle garanzie ma potrebbero bastare ad affrontare un Torino in difficoltà.

Come stanno Abraham e Zaniolo

Sono in dubbio, invece, Abraham e Zaniolo: Nicolò non è al meglio, ha saltato già la gara in casa con il Venezia e sta cercando di recuperare per la finale; Tammy sta bene, ma in questa stagione ha fatto gli straordinari (4078 minuti giocati) e preservarlo in vista della partitissima di mercoledì può essere una mossa saggia. Ecco perché i tre punti con il Toro non sono scontati, la Roma si presenterà davanti alla squadra di Juric con formazione composta da riserve e titolari: la difesa sarà formata da Mancini, Ibanez e Kumbulla; la linea di centrocampo da Maitland-Niles, Cristante, Oliveira e Spinazzola; la trequarti da Pellegrini e Perez e in attacco uno tra Shomurodov e Abraham. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA