Thomas Cook, a rischio le trasferte dei tifosi inglesi in Europa

Thomas Cook, a rischio le trasferte dei tifosi inglesi in Europa
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Settembre 2019, 18:32

Centinaia di tifosi attendono notizie sulla validità dei loro pacchetti per poter seguire le prossimi partite di calcio dei club inglesi impegnati in Europa, in seguito al crollo di questa settimana della compagnia di viaggi Thomas Cook. La società è stata messa in liquidazione lunedì non riuscendo a garantire i 250 milioni di sterline necessari per tenerla a galla. Numerosi club della Premier League utilizzano Thomas Cook Sport per i pacchetti di partite di Champions League ed Europa League. Gli stessi club stanno lavorando ad un piano di emergenza in vista delle partite in trasferta delle prossime settimane. In alcuni casi sono coinvolti anche per le partite in casa. I sostenitori del Manchester United, Liverpool, Chelsea e Tottenham sono tra quelli che affrontano la potenziale interruzione del viaggio rispetto ai pacchetti prenotati. Lo United pubblicizza sul suo sito web i tour degli stadi e le partite in trasferta dell'Europa League con Thomas Cook, con partite in trasferta contro l'AZ Alkmaar il 3 ottobre, il Partizan Belgrado il 24 ottobre e l'Astana, in Kazakistan, il 28 novembre. Una dichiarazione dello United afferma che Thomas Cook «ha pre-venduto un piccolo numero di biglietti e ospitalità per alcune partite casalinghe in questa stagione, insieme a pacchetti di viaggio per le due prossime partite in trasferta della Europa League. Non appena siamo venuti a conoscenza della loro potenziale insolvenza, abbiamo iniziato a elaborare piani di emergenza e ci impegneremo a contattare i fan del Manchester United che avevano prenotato direttamente tramite Thomas Cook».

Thomas Cook ha anche un accordo con il Liverpool per vendere pacchetti ospitalità per ogni partita in casa. La compagnia fa parte di quelle utilizzate dal Liverpool per organizzare viaggi anche per i tifosi. Una dichiarazione del Liverpool spiega: «Attualmente stiamo valutando l'impatto del caso Thomas Cook e l'impatto per quei sostenitori che hanno acquistato pacchetti da Thomas Cook. Una volta che avremo questi dettagli da Thomas Cook, aggiorneremo i tifosi». Anche il Chelsea, usa Thomas Cook come partner di viaggio, ed ha dichiarato che è pronto a pagare pacchetti di viaggio alternativi per i tifosi che avevano prenotato la partita di Champions League contro il Lille in Francia il 2 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA