Tapiro d'oro a Cassano: «Io e Totti? Fuori tutta la notte e poi andavamo direttamente a Trigoria»

Tapiro d'oro a Cassano: «Io e Totti? Fuori tutta la notte e poi andavamo direttamente a Trigoria»
2 Minuti di Lettura

Ancora un Tapiro d'oro per Antonio Cassano: questa sera Valerio Staffelli di Striscia la notizia - in onda su Canale 5 alle 20:35 - incontra Cassano, «attapirato» per non essere stato adeguatamente rappresentato, a suo dire, nella serie tv targata Sky «Speravo de morì prima». Si tratta della serie-evento dedicata all'ex capitano della Roma Francesco Totti. Con il sedicesimo Tapiro d'oro Antonio Cassano si conferma lo sportivo più «attapirato» nella storia del tg satirico, il terzo in assoluto dopo Belen Rodriguez (30) e Fiorello (25).

“Speravo de morì prima”, al via su Sky la serie su Totti con Castellitto. Tutto quello che c'è da sapere. E sui social già impazzano i commenti

La consegna

Raggiunto a casa sua, a Genova, l'ex calciatore ha ritirato il riconoscimento direttamente dalle mani di Staffelli e ha commentato con il suo consueto stile senza filtri: «La serie mi è piaciuta molto poco: la realtà non supera il 5%, il resto è romanzato. Io vengo fatto passare per un invadente, per qualcuno che non sono: fuori casa sono un pazzo scatenato, lo ammetto, ma a casa di Francesco mi sono sempre comportato bene. Non ho mai sbattuto le porte! Per non parlare dell'attore che fa la mia parte: non sarò bello, ma lui è peggio».

Cassano, un Tapiro d'oro da disoccupato: «Ma a luglio torno a giocare»

Zero somiglianza, secondo lui, anche tra l'attore Pietro Castellitto e Totti. «Non c'entra niente, assomiglia più a Perin (Mattia, portiere del Genoa, ndr) che a Francesco. Il mio rapporto con Totti? I primi 5-6 mesi lui era single e uscivamo dalla mattina fino alla notte. A volte tiravamo la mattina dopo e andavamo direttamente a Trigoria. Poi si è fidanzato e io ho cominciato a fare disastri da solo. Ma avevo 20 anni. Oggi, se tutto va bene, a mezzanotte mi addormento sul divano». 

 

Martedì 30 Marzo 2021, 18:55 - Ultimo aggiornamento: 1 Aprile, 18:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA