Il Lugano ci pensa: «Cari club fondatori, vi faremo sapere»

Il Lugano ci pensa: «Cari club fondatori, vi faremo sapere»
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Lunedì 19 Aprile 2021, 14:09 - Ultimo aggiornamento: 14:12

Tra le migliaia di reazioni che ha scatenato la nascita della Superlega, c'è anche chi cerca di ironizzare. Soprattutto i club più piccoli, quelli che di entrarci proprio non hanno nessuna speranza. Un modo per sdrammatizzare la rivoluzione in atto del calcio mondiale, che sta mettendo tutti contro tutti dopo l'annuncio di stanotte dei 12 club fondatori. In questo senso è già nei trend topic il tweet del Lugano, formazione che milita nel massimo campionato svizzero. «Cari membri fondatori della Super League, stiamo valutando attentamente la vostra proposta di entrare a far parte di questa nuova competizione; nonostante alcuni dubbi circa il progetto, vi daremo una risposta definitiva nei prossimi giorni».

«Sembra sia Manchester City-Lugano la prima giornata», uno dei commenti sotto il post. Altri sottolineano: «Infatti mi sono chiesto perché nella lista non ho ancora visto i nomi di Psg, Bayern Monaco e FC Lugano». «Dopo questo tweet dovrebbero davvero invitarvi» scrive ancora qualcuno. E l'account social risponde a tutti. Chissà cosa risponderà all'invito il club svizzero...

© RIPRODUZIONE RISERVATA