Gli arbitri si godono la vigilia: Calvarese, Giacomelli e Mazzoneli in giro per Riad

Gli arbitri si godono la vigilia: Calvarese, Giacomelli e Mazzoneli in giro per Riad
di Valerio Cassetta
1 Minuto di Lettura
Sabato 21 Dicembre 2019, 13:02

Un giro per Riyadh alla vigilia della finale. Anche gli arbitri designati per la gara di Supercoppa tra Juventus e Lazio, in programma domani pomeriggio, si godono l’Arabia Saudita. Giuseppe Calvarese di Teramo, fischietto dell’incontro allo stadio King Saud University, e i suoi assistenti Costanzo e Peretti (guardalinee), Maresca (uarto uomo), Mazzoleni (Var) e la coppia Giacomelli-Alassio (Avar) si sono concessi una mattinata di relax per la città. Con loro c’erano anche altri dirigenti e figure di riferimento della Figc, tra cui Giuseppe Capua, presidente della Commissione antidoping, arrivato ieri con il numero uno della Federcalcio, Gabriele Gravina. Per l’arbitro Giacomelli, anche se solo davanti agli schermi della regia mobile, sarà una gara particolare: l’ultimo precedente con la Lazio risale al match dell’Olimpio contro il Torino del 2017 in cui i biancocelesti persero 1-3. In quella partita, dopo aver consultato l'on field review per un fallo di mano in area di un giocatore granata, Giacomelli non solo non concesse il rigore netto ai ragazzi di Inzaghi, ma nella stessa azione punì con il rosso un'accenno di reazione di Immobile verso Burdisso, all'epoca difensore del Toro. Punti preziosi per la Lazio che a fine anno costarono l’ingresso in Champions League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA