«Stavamo bene insieme», il docufilm sul Milan campione di Carlo Ancelotti sbarca al cinema

Il lungometraggio prodotto da Dazn e diretto da Mattia Molinari arriverà nelle sale cinematografiche il 13, 14, 15 e 16 ottobre 2022

«Stavamo bene insieme», il docufilm sul Milan campione di Carlo Ancelotti sbarca al cinema
di Salvatore Riggio
3 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Settembre 2022, 11:39 - Ultimo aggiornamento: 19:28

«Io mi emoziono ogni volta che vedo San Siro, io insieme a loro. Sono i miei colleghi, sono i miei compagni, sono i miei amici, sono la mia famiglia. Abbiamo giocato tre finali di Champions in cinque anni, vincendone due. E per noi, abbracciare quella coppa, era il nostro unico, grande, obiettivo». Parole di Massimo Ambrosini. È con questa frase, carica di emozione, che inizia il trailer di “Stavamo bene insieme”, il nuovo docufilm prodotto da Dazn che celebra il periodo d’oro, festeggiato e ricordato a distanza di quasi 20 anni, di una delle squadre di calcio italiane più forti di tutti i tempi: il Milan di Carlo Ancelotti. Il docufilm “Stavamo bene insieme”, realizzato con la produzione esecutiva RED CARPET e il casting di SOBE SPORT (entrambe società del gruppo ILBE), e diretto da Mattia Molinari, arriverà nelle sale cinematografiche il 13, 14, 15 e 16 ottobre 2022 (a seguire sarà in onda su Dazn).

«Sbarcare per la prima volta al cinema con un contenuto prodotto da Dazn rafforza la nostra ambizione di portare la passione per lo sport, in particolar modo quella per il calcio, a un numero sempre crescente di appassionati, rendendola ancora più accessibile e amplificando ulteriormente le emozioni delle storie che raccontiamo. Nonostante la visione in app continui a rimanere centrale per noi, adottare un approccio “omnichannel” alla distribuzione dei contenuti ci permette di raggiungere un pubblico complementare, aumentando la visibilità del nostro prodotto al di fuori della piattaforma stessa», commenta Stefano Azzi, Ceo di Dazn in Italia. Il cuore del docufilm è l’emozionante reunion a San Siro, dove sei vecchi amici e compagni di squadra, Massimo Ambrosini, Gennaro Gattuso, Filippo Inzaghi, Paolo Maldini, Alessandro Nesta e Andrea Pirlo rievocano i loro ricordi legati a tre momenti indimenticabili della storia del calcio, oggi impressi nella memoria di tutti i tifosi milanisti.

È la narrazione epica di un ciclo durato cinque anni, dedicato alle tre finali di Champions – 2003, 2005 e 2007 – portate avanti da Carlo Ancelotti, che hanno visto il Milan trionfare, cadere e rinascere: la notte di Manchester, quella in cui Paolo Maldini sollevò al cielo la sesta Champions della storia del Milan, la caduta di Istanbul e la rivincita di Atene firmata Pippo Inzaghi. Insieme a loro, special guest del docufilm anche Carlo Ancelotti, Rafael Benitez, Gianluigi Buffon e Adriano Galliani. Quasi atti di una pièce teatrale che hanno fatto sognare intere generazioni, le storie raccontate nei tre capitoli del docufilm sono i passaggi salienti di un evento cinematografico esclusivo che trasformerà i cinema italiani in veri e propri stadi per conquistare il cuore di tutti i tifosi milanisti, ma anche quello degli appassionati di calcio che hanno vissuto l’energia, il brivido e la bellezza di un periodo indimenticabile del calcio italiano in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA