Spinazzola torna a Roma e incontra Mourinho. Pinto cerca il sostituto: Bensebaini tra i candidati

Spinazzola torna Roma e incontra Mourinho. Pinto cerca il sostituto: Bensebaini tra i candidati
di Gianluca Lengua
3 Minuti di Lettura
Martedì 6 Luglio 2021, 15:22 - Ultimo aggiornamento: 17:03

Leonardo Spinazzola è rientrato oggi a Roma dopo essersi sottoposto all’intervento chirurgico al tendine d’Achille, infortunio rimediato in Nazionale in occasione della partita contro il Belgio. A operarlo in Finlandia è stato il professor Sakari Orava presso la sua clinica a Torku, un intervento delicato che costringerà il terzino a restare in infermeria per almeno 7 mesi.

Euro2020, Italia-Spagna a Wembley: Immobile e Morata scarpe d'oro di Mancini e Luis Enrique

Il saluto con Mourinho

Appena lasciato l’aeroporto di Ciampino, Spinazzola si è diretto al centro sportivo di Trigoria dove ha incontrato José Mourinho. I due si sono salutati e sono rimasti a parlare circa 5 minuti. Il terzino ha incontrato nuovamente il suo nuovo tecnico che in occasione dell'infortunio ha espresso tutto il suo rammarico: «È una perdita terribile per Mancini ma immaginate quanto lo sia per me che non lo avrò per circa sei mesi. Emerson adesso lo sostituirà, è un buon giocatore e d'esperienza ma Spinazzola è davvero incredibile», ha detto lo Special One a TalkSport.

Roma, cercasi sostituto per il terzino

Da domani comincerà il percorso di riabilitazione, con la speranza che i tempi si possano accorciare. Il club, però, dovrà subito correre ai ripari intervenendo sul mercato: Tiago Pinto sta già sondando alcuni nomi tra cui quello di Emerson Palmieri («È un buon giocatore con esperienza», ha rivelato Mourinho) e Marcos Alonso. Fari accesi anche su Ramy Bensebaini terzino del Borussia Monchengladbach di 26 anni, un profilo in linea con quello che vuole la Roma, se non fosse per il prezzo: 20 milioni. Pinto sta cercando la formula più adatta da proporre ai tedeschi (prestito con obbligo di riscatto basato sulle presenze). Resterà al suo posto Calafiori, tra i candidati a essere ceduto (perlomeno in prestito) prima dell’infortunio di Spinazzola, nei prossimi mesi avrà l’opportunità di affermarsi e convincere Mourinho. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA