Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gol Acerbi, sospesi Pairetto e Nasca per il fuorigioco non visto

Gol Acerbi, sospesi Pairetto e Nasca per il fuorigioco non visto
2 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Maggio 2022, 12:26

Pairetto e Nasca sospesi. L'episodio del fuorigioco in occasione del gol di Acerbi durante Spezia-Lazio ha avuto conseguenze. Almeno secondo quanto riporta l'Ansa che riporta la sospensione del direttore di gara e dell addetto al Var di Spezia-Lazio. Il gruppo arbitrale sarà fermato fino al termine della stagione per quello che è ritenuto un errore concatenato: l'arbitro non ha aspettato la verifica al video dell'allineamento del difensore laziale, l'uomo Var non lo ha fermato e tutto, al 90', si è svolto molto rapidamente tra il gol del 4-3 del laziale, l'esultanza dei compagni e la ripresa del gioco. «Dalla visione televisiva Acerbi sembra leggermente più avanti quindi in fuorigioco, da quello che posso dire io con i mezzi che ho il gol era da controllare prima di darlo», il commento a Radio anch'io Sport di Paolo Casarin, ex arbitro ed ex designatore, che ha commentato le polemiche sollevate da Mourinho ieri sera. «Tutto era in mano alla benedetta tecnologia - aggiunge Casarin - nelle mani di un Var chiamato Nasca, aveva tutti gli elementi per valutare quello che hanno visto tutto. Questo è fuorigioco, si tratta di 40 centimetri e c'è bisogno della tecnologia. La partita è finita subito dopo, ma in questi casi la si può sospendere in attesa della verifica»

© RIPRODUZIONE RISERVATA