AS ROMA

Smalling prenota un volo per Roma, ma la trattativa è in bilico

Lunedì 5 Ottobre 2020 di Gianluca Lengua
Chris Smalling

Tiene ancora banco a Trigoria la telenovela su Chris Smalling. Il difensore è fermo a Manchester in attesa che Roma e United trovino l’accordo: i Friedkin non hanno intenzione di alzare l’offerta ferma a 15 milioni di euro. Il calciatore, intanto, preme per tornare nella Capitale, in mattinata il suo agente avrebbe anche prenotato un un jet privato per un trasferimento lampo, a riportarlo è il quotidiano inglese Daily Mail. Intanto, l’amministratore delegato giallorosso Guido Fienga è arrivato a Trigoria intorno alle 12, non sarà presente al ricorso presentato dalla società a seguito della condanna della procura federale per il mancato rispetto delle norme anti-Covid in occasione del match Napoli-Roma della scorsa stagione (presente l’avvocato Antonio Conte). Il Ceo sta gestendo gli ultimi istanti di questa sessione di mercato in cui, oltre all’affare Smalling, ballano anche altre trattative come quella legata ad El Shaarawy che vorrebbe rientrare a Roma, ma l’ingaggio troppo alto (4,5 milioni la sua richiesta) frena l’affare.

Ultimo aggiornamento: 18:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA