Simeone: «Questo trofeo è il modo migliore per rialzarsi». Garcia: «Ci riproveremo l’anno prossimo»

Giovedì 17 Maggio 2018
1

Simeone Ha portato l'Atletico ai vertici del calcio europeo, facendo del cholismo una filosofia che spacca il mondo del pallone in due. "Non mi piace parlare di cholismo - dice il tecnico argentino nel post partita del 3-0 al Marsiglia -, ma non dubito che questa vittoria è l'invito alla gente a provare sempre, andare avanti e mai ad arrendersi. Sono contento per i giocatori, è molto di più di una Europa League. Ci siamo rialzati due volte: abbiamo perso due finali di Champions, una ai rigori e l'altra per due minuti. Il modo migliore per vincere ancora? Continuare".

Su Griezmann, stella della squadra e autore di una doppietta al Marsiglia, dice: “Vedremo cosa deciderà - dice Simeone -, ha dimostrato in questi anni che giocatore è. Mi auguro il meglio per lui e se rimane con noi è molto meglio". Infine, un messaggio al figlio Giovanni, impegnato con la Fiorentina a inseguire un posto nella prossima Europa League, con lo scontro diretto domenica a San Siro contro il Milan: "Non mollare mai, i risultati poi arrivano".

L'ex tecnico della Roma Garcia, tecnico del Marsiglia, è comunque soddisfatto della stagione, nonostante la delusione finale: “La sconfitta non toglie niente alla straordinaria avventura dell'OM in questa stagione. L'Atletico è una delle grandi di Spagna, sono secondi nella Liga e nella ripresa hanno alzato il loro livello. Non c'è paragone tra la loro esperienza e la nostra, stasera i nostri giocatori giovani hanno sicuramente imparato, sbagliando. Errori di gioventù. Abbiamo fatto un gran percorso, ci riproveremo l'anno prossimo". © RIPRODUZIONE RISERVATA