INTER

Inter, Conte: «Dovremo essere perfetti. Lukaku? Può ancora migliorare»

Lunedì 26 Ottobre 2020 di Salvatore Riggio

Rinata a Marassi contro il Genoa, l’Inter torna ad avventurarsi in Champions nella trasferta ucraina contro lo Shakhtar. Serve una vittoria per dare uno slancio anche a questa avventura europea. Antonio Conte non avrà a disposizione né Sensi né Sanchez, ma recupera Young, guarito dal coronavirus. In attacco spazio al solito Lukaku: «Lui e Lautaro hanno grandi margini di miglioramento», ha detto il tecnico nerazzurro.

Lukaku e Lautaro. «Sono straconvinto che loro hanno ancora dei margini per migliorare e diventare ancora più importanti per la squadra. è inevitabile che prima di fare dei raffronti con altri calciatori sia importante vincere qualcosa. Penso che Romelu e Lautaro, essendo giovani, hanno davanti a loro un bel percorso da fare».

Gara di agosto. «Penso che non si possano fare paragoni perché è stata una partita in cui siamo stati perfetti. Abbiamo sfiorato la perfezione in fase di possesso e non possesso. Sarà importante ripetere una partita molto attenta sotto tutti i punti di vista».

Avversario. «Lo Shakhtar è forte, con molti brasiliani bravi tatticamente e nel palleggio, molto veloci e bravi nelle ripartenze. Non si fanno per caso tre gol al Real Madrid senza valori importanti. Ci auguriamo di fare una buona gara e di mettere in campo quel che abbiamo preparato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA