Serie D, Fiuggi esordio in trasferta.
Derby Anagni-Cassino alla seconda

Martedì 13 Agosto 2019 di Emiliano Papillo
Anagni calcio
Città di Anagni e Fiuggi in trasferta e Cassino in casa. I calendari della serie D diramati oggi dalla Lega Dilettanti hanno decreato l'avvio di campionato tra le mura amiche per una sola compagine ciociara su tre, il Cassino di mister Corrado Urbano che riceverà al Salveti i campani del Portici. Si inizia domenica 1 settembre. In trasferta sia l'Atletico Fiuggi Terme che però è inserita in un girone, quello F, diverso dalle altre due squadre della provincia di Frosinone, Anagni e Cassino che sono nel giro ne G. Il Città di Anagni di Davide Mancone andrà a Roma sul campo del neopromosso Tor Sapienza.  I ragazzi della Città Termale, guidati da Beppe Incocciati, invece, esordieranno sul campo del Pineto. Ma già alla seconda giornata, l'8 settembre derby tra il Città di Anagni ed il Cassino. Il Fiuggi esordirà davanti al proprio pubblico nella stessa domenica del derby, ricevendo il Tolentino.

«Le prime gare sono sempre un'incognita quindi iniziare in casa o in trasferta cambia poco- esordisce Corrado Urbano, allenatore del Cassino- non sarà una gara facile l'esordio con il Portici, squadra giovane ma attrezzata.  Poi subito due derby ad Anagni e con il Latina, sicuramente non male come inizio. Essendo una fase di rodaggio penso che per iniziare a vedere i valori delle squadre debbano passare almeno 5-6 giornate. Il nostro obiettivo è fare meglio possibile, divertendoci e facendo divertire i tifosi. Rispetto allo scorso campionato abbiamo ridimensionato molto i programmi ringiovanendo la rosa. IL nostro obiettivo non è vincere il campionato ma fare bene. La mia ipotetica classifica per le favorite al successo finale vede la Turris al primo posto, poi Sassari, Latina, Trastevere ed Aprilia. Speriamo che il Cassino possa essere a lottare con queste squadre. Partire bene può aiutare il morale. Al momento la squadra è completa, se durante il cammino ci accorgiamo che manca qualcosa siamo pronti ad intervenire sul mercato. Al momento non c'è bisogno di ulteriori acquisti».

«Da quando sono nel mondo del calcio non ho mai considerato il calendario come uno degli elementi essenziali per ottenere i risultati- ha spiegato Maurizio Manfra, ds dell'Atletico Fiuggi Terme- iniziare in casa o trasferta per noi cambia poco. Le partite sono tutte difficili, ma noi siamo convinti di aver allestito una buonissima squadra e non abbiamo paura di nessuno. Ce la giocheremo con tutti puntando a fare bene, poi sarà il campo ad emettere i suoi verdetti. Vedo bene squadre come il Pineto, il Campobasso, ma le affronteremo a viso aperto. La squadra l'ho vista bene, è calcio d'agosto ma qualche utile indicazione si può già prendere. Le squadre prima o poi vanno affrontate tutte, quindi siamo tranquilli e va bene così. L'esordio in casa con il Tolentino non sarà semplice, ma vogliamo iniziare bene il campionato davanti ai nostri tifosi».

«Abbiamo chiesto noi alla Lega di giocare la prima gara in trasferta- ha dichiarato Marco Galante, dg del Città di Anagni- in quanto vorremmo giocare le gare casalinghe a Paliano dove saranno montate tribune dietro le panchine con l'ingresso nella strada principale. A noi va bene così. Due derby, Cassino e Latina e due squadre campane, nelle prime cinque giornate è sicuramente stimolante. Poi l'esordio a Roma contro il Tor Sapienza, squadra neopromossa con i nostri obiettivi è sicuramente già importante. Bisogna partire bene e raccogliere piu' punti posisbili già dalle prime giornate. La parte centrale del campionato sarà piu' difficile, bisogna lavorare ed essere pronti da subito. Il nostro obiettivo è ottenere la salvezza senza troppi problemi»,

Il Città di Anagni sarà l'unica squadra ciociara a scendere in campo per la Coppa Italia di serie D domenica 18 agosto a Colleferro ricevendo il Campobasso. Ultimo aggiornamento: 22:36


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma