Serie B, la Salernitana vince a Pescara, il Cittadella resiste a La Spezia

Domenica 19 Gennaio 2020 di ​Vanni Zagnoli
Si segna, in serie B, ormai in tutte le partite. Non mancano le emozioni, in avvio del girone di ritorno. 

Pescara-Salernitana 1-2: st 5’ e 9’ Djuric, 17’ Maniero. 

Il computo delle altre occasioni: 4-5.

Ventura è lì, almeno per i playoff, dopo un solo punto nelle precedenti 7 trasferte. Lombardi è il più intraprendente della Salernitana, gli abruzzesi regalano il primo tempo. Il vantaggio è su punizione di Dziczek, Gondo è colpito, la palla finisce a Djuric, che insacca. Il raddoppio è su numero e cross dal fondo di Lopez, esterno dalla scorsa stagione da serie A, due rimpalli favoriscono la doppietta del bosniaco, alla seconda doppietta in sequenza. L’assist dell’1-2 è di Bocic, Galano invece non è in giornata. Fischi per la squadra di Luciano Zauri, che al debutto su panchine professionistiche tradisce l'inesperienza. Al Pescara manca continuità.

Spezia-Cittadella 1-1: 12’ Gyasi (S), 36’ Iori rig. 

I veneti sono quarti, assieme all’Entella, allo Spezia manca sempre quel quid per il salto di qualità, è fermo a una sconfitta in 12 gare. Il match è intenso, fra squadre da playoff. L’assist per il vantaggio ligure è di Federico Ricci, il pari arriva dal fallo di Erlic (espulso nel derby con l’Entella) su Diaw, fra gli attaccanti più determinanti della serie B. All'andata vinsero gli aquilotti per 3-0, oggi non basta loro il buon inizio, Paleari è sempre spettacolari, fra i pali. Sull'1-0 gol annullato a D'Urso, del Cittadella. Il secondo tempo è più granata.







  Ultimo aggiornamento: 17:24


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma