Lazio in campo, ma niente tattica: assenti Milinkovic e Zaccagni

I biancocelesti si sono ritrovati a Formello in vista della sfida di campionato contro l'Atalanta.

Sergej Milinković-Savić (26), centrocampista della Lazio
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Giovedì 20 Gennaio 2022, 17:22

Tempo di tornare in campo a Formello. All’indomani del giorno di riposo la Lazio si è ritrovata sul manto erboso del "Fersini" per iniziare una preparazione in vista dell’Atalanta che durerà praticamente due giorni. Domani infatti andrà in scena subito la rifinitura, per questo sarà prevista anche una lunga analisi video per studiare un avversario che i biancocelesti non battono in casa in Serie A dal 15 gennaio 2017, ben cinque anni. Altro tabù da sfatare per il Comandante che però avrà a che fare con tante assenze.

Lazio, seduta pomeridiana senza Milinkovic e Zaccagni: le ultime

La più rinomata è quella di Acerbi, dopo lo stiramento di secondo grado al flessore della coscia sinistra. Entro il fine settimana non riuscirà a tornare in gruppo Akpa Akpro: restano in bilico Radu, André Anderson e Basic. Per tutti e tre ogni giorno potrebbe essere quello buono per tornare a disposizione, ma al massimo andranno in panchina sabato sera. Alla lista degli infortunati di lungo termine si è aggiunto anche Pedro, oggi nelle strutture interne di Formello. Il canario spera di rientrare il 6 febbraio contro la Fiorentina dopo lo stiramento al polpaccio della gamba destra, ma c’è la preoccupazione che possa trattarsi di qualcosa di più grave.

Resta in bilico Zaccagni dopo la distorsione alla caviglia destra: verrà fatto un tentativo in extremis per l’ex Hellas che oggi non si è allenato così come Milinkovic. Il Sergente a differenza dell’esterno è reduce da un trauma, ma domani è atteso col resto dei compagni. Per la tattica bisognerà attendere la rifinitura. Oggi il gruppo è stato diviso. In 8 hanno svolto un semplice lavoro atletico prima di rientrare negli spogliatoi: si è trattato di Patric, Marusic, Luis Alberto, Luiz Felipe, Felipe Anderson, Immobile e Lazzari. Per tutti gli altri, compresi Leiva e Cataldi, esercitazioni tecniche e partitella a campo ridotto. Aggregati dalla Primavera anche Floriani Mussolini, Bertini e Adeagbo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA