L'Arsenal fa sul serio per Vucinic
il Real vuole Guarin, Jorginho al Napoli

L'Arsenal fa sul serio per Vucinic il Real vuole Guarin, Jorginho al Napoli
di Luca Pasquaretta e Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Gennaio 2014, 15:53 - Ultimo aggiornamento: 21:11

Alessandro Lucci, manager del montenegrino, ha incontrato a Milano, gli emissari dell'Arsenal. La Juve vuole soldi, non pensa al prestito. Wenger dovrà mettersi in coda, perché sull'ex romanista ci sono il Tottenham e il Manchester United, disposti a sacrificare rispettivamente Lamela e Nani, che piacciono a Conte. L'alternativa a basso costo resta Menez.

Una sorpresa per Seedorf. Il nuovo tecnico del Milan, che parlerà domani ma senza il patron Berlusconi, impegnato e che non potrà esserci, ha salutato a Milanello Capello in visita di cortesia. L’ex numero dieci rossonero secondo i media inglesi avrebbe messo gli occhi su Krul, portiere olandese del Newcastle. Partenopei scatenati sul mercato. Oggi incontro nella sede della Filmauro per definire gli ultimi dettagli per Jorginho( domani le visite mediche): 5 milioni per la comproprietà e 600 mila euro all’anno netti al giocatore a salire. Intanto il d.s. Bigon è a Londra per trattare e possibilmente chiudere con il Tottenham per Capoue. Ore decisive pure per Bastos. Per Benitez sarebbe un trittico niente male. Ipotesi scambio con la Juve Armero-Peluso. Intanto la società bianconera non si muoverà a gennaio, a meno che non venga ceduto uno fra Vucinic e Quagliarella. L’attaccante di Castellammare di Stabia ha fatto sapere di non volersi muovere da Torino. Tentenna invece il montenegrino. Alessandro Lucci, il suo manager, ha parlato a Milano con i dirigenti dell’Arsenal. Il numero 9 bianconero è in cima alla lista del Tottenham di Baldini. Lo scambio con Lamela non è fantacalcio. Anzi. L’Inter deve vendere per comprare. Pereira è stato spedito in Brasile (San Paolo), Guarin è finito nelle mire del Real Madrid. Potrebbe essere la chiave per Morata. Pressing del Borussia Dortmund per Ranocchia. Con i soldi incassati il nuovo obiettivo potrebbe essere Djordjevic, attaccante serbo in forza Nantes. I dirigenti dell’Inter e il procuratore del giocatore si sono parlati. Il Bologna non perde di vista Gilardino. Genoa ad un passo da De Ceglie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA