Roma, il bambino deluso dopo la partita con la Juve torna tifoso e incontra Pellegrini a Trigoria

Roma, il bambino deluso dopo la partita con la Juve torna tifoso e incontra Pellegrini a Trigoria
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 18:41 - Ultimo aggiornamento: 18:45

Samuele torna ad essere tifoso della Roma. Il bambino che l’indomani di Roma-Juventus 3-4 aveva deciso di chiudere con il calcio per la troppa delusione, è tornato sui suoi passi. La visita a Trigoria, l’incontro con Lorenzo Pellegrini e la firma sul contratto da “tifoso a vita”, sono stati gli ingredienti di un’iniziativa ideata dalla Roma per il piccolo tifoso disilluso. Samuele è stato invitato a Trigoria dopo che la sua lettera era diventata virale sui social: «Basta! Da 3-1 a 4-3 Juventus. Io non tiferò più calcio. È ufficiale, non tifo più calcio».

Video

Un biglietto che ha fatto il giro del web e che suscitato la reazione di migliaia di tifosi e spinto la Roma a invitarlo nel suo centro sportivo. Nel video diffuso dal club viene messa in scena la firma del contratto con Lorenzo Pellegrini: «Nel calcio e nella vita ci possono stare dei momenti difficile e complicati, ma è proprio da quelli che si tira fuori qualcosa in più. Quindi si tifa di più, si ama di più, si lotta di più», ha detto il capitano della Roma. Poi, la stretta di mano e la foto di rito. Una giornata speciale per il piccolo Samuele avvenuta circa una settimana fa: «In realtà non ci ho mai pensato seriamente a lasciare il calcio e la Roma», ha detto il bambino sorridente e felice di aver ricevuto in regalo la maglia numero 7, proprio quella di Pellegrini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA