ROMA

Sampdoria-Roma, la flemma del buon Pastore, Smalling-Cristante la coppia like

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Alessandro Angeloni
1
PAU LOPEZ 6,5
Due parate efficaci, ma non difficilissime. Fa il suo, come spesso gli capita, in un pomeriggio nel quale a larghi tratti è spettatore. Di una partita scadente.
SPINAZZOLA 5,5
Un affondo nel primo tempo, per poi - con il passare dei minuti - annullare quasi del tutto l’apporto in fase offensiva. A destra, funziona poco, specie quando deve difendere. Nel primo tempo succede quasi tutto lì, dalla sua parte. Con Kluivert che aiuta poco.
MANCINI 6,5
Bene nell’anticipo, nei recuperi, difficilmente si fa sorprendere. La Samp non è quais mai pericolosa in area. Cresce.
SMALLING 6,5
C’è dove non arriva il compagno di reparto, copre l’area, col fisico, di testa, nell’anticipo, in mischia. Si conferma come acquisto migliore fino a questo momento. 
KOLAROV 5
Non dà molto in zona d’attacco, a volte in difficoltà sulla spinta di Rigoni. Non dirompente come al solito, il dialogo con i compagni non è limpido.
CRISTANTE NG
Si fa male subito, stava male prima. Trova l’errore... 
VERETOUT 5,5
Dà la sensazione di essere in partita, di saper portare avanti il pallone con una certa energia e di reggere i contrasti. Tutto in maniera molto modesta, senza il guizzo, la verticalizzazione illuminante. Dopo l’uscita di Cristante, là in mezzo è il solo a difendere e ad oggi è l’unico centrocampista sano rimasto in rosa. God save Jordan. 
KLUIVERT 5
Fumoso, inconcludente. Non riesce a mettere dentro un pallone pericoloso che è uno. I tiri in porta non vengono nemmeno presi in considerazione. In più, nel finale, becca il secondo giallo e si fa espellere. Salterà il Milan.
ZANIOLO 5
Ha due palle buone da gestire nella zona calda e le sbaglia. Poi, applausi per come si pone sul campo e davanti agli avversari. Forza fisica e coraggio, ma è ancora poco. In certe partite, uno come lui dovrebbe fare la differenza. Aspettiamo. 
FLORENZI 5
Uno come lui, tristemente abituato a giocare sulla fascia (da terzino), fatica a starsene alto e per di più in mezzo al campo. Non ti aiuta e non ti ammazza. Anonimo. Sostituito.
KALINIC 5
Non la becca mai e si fa pure male quasi subito. Potrebbe piovere, insomma. 
PASTORE 5
Fa il mediano, non benissimo. Qualche giocatina da fermo, un tiro che ti fa quasi sognare e che sfiora (deviato) il palo. Ma nel conto, finiscono pure le palle perse. Nulla di che, insomma, il Flaco. Lento e prevedibile. Non riesce - come tanti speranzosi ancora si aspettano - a colorare il grigiore che ha intorno. Ci finisce dentro.
DZEKO NG
Non va a fare i contrasti, evita i palloni alti. Non poteva giocare e invece lo deve fare per necessità. Quasi inutile, ingiudicabile. 
PEROTTI NG
Fa due scatti con quel poco che ha dentro. Bentornato, comunque. 
FONSECA 5
La squadra appare involuta e priva di verve. Non tira in porta, non è pericolosa. Almeno sa difendersi bene, quasi contro il nulla. Alcune scelte sono discutibili: Cristante mezzo infortunato in campo, perché?
MARESCA 5,5
Qualche ammonizione eccessiva. Ultimo aggiornamento: 08:01


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma