Ronaldo, cadono le accuse di stupro: «Nessuna prova oltre ogni ragionevole dubbio»

Lunedì 22 Luglio 2019
2

L'attaccante della Juventus, Cristiano Ronaldo, non sarà incriminato dopo che l'ex modella statunitense Katheryn Mayorga l'ha accusato di averla stuprata in una stanza d'albergo a Las vegas nel 2009. Lo riferisce l'Ap. Il procuratore Steve Wolfson ha spiegato in una dichiarazione che, dopo avere esaminato la nuova indagine della polizia sulle accuse di stupro a Ronaldo da parte dell'ex modella statunitense Katheryn Mayorga, ha stabilito che esse «non possono essere provate oltre ogni ragionevole dubbio e che non saranno contestati capi d'accusa al calciatore». Ronaldo aveva sostenuto che il rapporto c'era stato, ma era stato consensuale.

Ultimo aggiornamento: 23:01


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma