Ronaldo, la Juve rinuncia alla tournée in Usa per le indagini sul presunto stupro alla Mayorga

Mercoledì 20 Marzo 2019
Un modo per evitare rischi: rinmunciare alla International Champions Cup. La Juventus e Cristiano Ronaldo staranno lontani dagli Stati Uniti quest'estate, troppo alta la possibilità che Ronaldo venga bloccato dalle autorità statunitensi per via delle indagini sul'accusa di stupro nei confronti di Kathryn Mayorga. I bianconeri hanno confermato la partecipazione alla prossima edizione della International Champions Cup, torneo che vede impegnate le migliori squadre al mondo nella pausa estiva, ma contrariamente al solito non farà la propria tournée negli USA, bensì in Asia: il tutto per le accuse di stupro che riguardano il campione portoghese, lanciate dall'americana Mayorga. Lo spiega il New York Times in un articolo nella sua edizione online: «Gli organizzatori del torneo hanno deciso di tenere la Juventus e la sua star Cristiano Ronaldo lontano dagli Stati Uniti per quest'anno, eliminando così per il campione portoghese ogni possibile rischio di essere trattenuto dalle autorità per il caso di presunta violenza sessuale nei confronti della Mayorga riaperto a Las Vegas». Ultimo aggiornamento: 22:40


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma