Brasile show, Ronaldo ribalta Salah

Brasile show, Ronaldo ribalta Salah
2 Minuti di Lettura
Venerdì 23 Marzo 2018, 23:10 - Ultimo aggiornamento: 23:51

Brasile show in casa della Russia, padrona di casa ai prossimi mondiali. Tre gol a zero nell’amichevolee giocata ieri allo stadio Luzhniki di Mosca. Dopo un primo tempo al piccolo trotto, la Selecao (ieri in tenuta completamente azzurra) è dilagata nella ripresa andando in vantaggio con l’interista Miranda al 7’ st: tap in dopo che Akinfeev aveva respinto un colpo di testa ravvicinato di Thiago Silva. Dieci minuti dopo, raddoppio di Coutinho su rigore, concesso per un fallo di Golovin su Paulinho. Al 20’ terzo gol brasiliano con un colpo di testa di Paulinho su cross di Willian. Martedì prossimo la selezione del ct Tite tornerà in campo affrontando la Germania a Berlino. La sensazione, vedendo giocare il Brasile, di una squadra completa in ogni reparto, e animata dalla voglia di aiutarsi l’uno con l’altro, Alisson, il portiere della Roma, ha giocato con la fascia di capitano al braccio ed è stato poco impegnato. 
IL PALO DI SCHICK
L’Uruguay ha raggiunto il Galles in finale nella China Cup. Al Guangxi Sports Center di Nanning la Celeste ha superato (2-0) la Repubblica Ceca grazie alla reti nel primo tempo di Suarez su rigore al 10’ e Cavani al 37’. In finale i sudamericani affronteranno Bale e compagni vittoriosi giovedì per 6-0 sui padroni di casa della Cina. Nelle file della Repubblica Ceca ha giocato titolare, e per novanta minuti, il romanista Schick, che si è segnalato per aver colpito un palo. La Bosnia di Dzeko ha vinto in casa della Bulgaria (0-1), grazie ad una rete di Kodro. Il centravanti della Roma ha giocato quasi l’intera partita. Nella Turchia che ha battuto (1-0) l’Irlanda, Cengiz Under è rimasto in panchina perché nell’allenamento di rifinitura si era procurato una leggera distorsione al ginocchio. A Trigoria, dicono, non sono eccessivamente preoccupati avendo la risonanza magnetica confermato che non ci sono lesioni. La Grecia è stata sconfitta in casa dalla Svizzera (0-1), decisiva una rete del bolognese Dzemaili. In campo, ma da avversario il suo compagno di squadra Torosidis. Titolare anche il romanista Manolas.
Altri risultati: Arzebaijan-Bielorussia 0-1, Cipro-Montenegro 0-0, Finlandia-Macedonia 0-0, Senegal-Uzbekistan 1-1, Serbia-Marocco 1-2, Austria-slovenia 3-0, Germania-Inghilterra 3-1, Polonia-Nigeria 0-1, Portogallo-Egitto 2-1. Scozia-Costa Rica 2-1, Francia-Colombia 2-3. Gambia- Rep. Centrale Africa 1-1, Norvegia-Australia 4-1. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA