Roma, sold out al Tre Fontane per l'allenamento del 19. Bianda: «Marcare Dzeko ti fa crescere»

Venerdì 13 Luglio 2018 di Gianluca Lengua
2
Questa volta la notizia si è diffusa nel giro di poche ore: posti esauriti il 19 luglio in occasione dell’allenamento aperto della Roma allo stadio Tre Fontane. A differenza di quanto accaduto ieri quando poco più di 700 persone si sono prenotate per assistere alla seduta, questa volta le tribune sono andate sold out in poche ore (2500 biglietti staccati) grazie all’idea della società di consentire l’accesso gratuito anche ai non abbonati con una semplice compilazione di un form. Appuntamento, dunque, il 19 alla vigilia della seconda amichevole contro l’Avellino a Frosinone, mentre domani andrà in scena Latina-Roma allo stadio Francioni (ore 18.30). Nella seduta di oggi pomeriggio, Di Francesco ha provato un dei possibili tridenti che partirà titolare, formato da Under, Dzeko ed El Shaarawy in cui il Faraone è stato vero e proprio mattatore segnando quattro gol. 

Sarà l’occasione anche per vedere in campo i nuovi acquisti che non stanno perdendo tempo a integrarsi nel gruppo e a comprendere schemi e direttive del tecnico. Anche il francese Bianda, nonostante le difficoltà incontrate con la lingua, avrà l’occasione di muovere i primi passi nella prima amichevole estiva: «Dopo gli allenamenti spesso mi fermo a parlare con Jesus, Manolas e Marcano. Imparo molto da loro. Marcare Dzeko è molto stimolante, è grande fisicamente ma si sposta bene difendendo la palla. Allenarsi con lui aiuta a crescere. La Roma mi è sembrata da subito il progetto sportivo migliore per me, mi ha convinto subito. Per i difensori il campionato italiano è il massimo». © RIPRODUZIONE RISERVATA