Roma-Shakhtar, Dzeko torna al centro dell’attacco. Panchina per Schick, Defrel out

Domenica 11 Marzo 2018 di Gianluca Lengua
7
Edin Dzeko tornerà alla guida dell’attacco della Roma dopo il turno di riposo forzato scontato contro il Torino. A Trigoria, Eusebio Di Francesco sta preparando con meticolosità la grande sfida con lo Shakhtar (martedì ore 20.45) valida per l’accesso ai quarti di finale di Champions League, che potrebbe portare nelle casse giallorosse circa 10 milioni di euro. Non sarà presente all’Olimpico Jim Pallotta (salvo ripensamenti dell’ultima ora), il presidente martedì prossimo compirà 60 anni e festeggerà il compleanno negli Stati Uniti. 

Non sono previsti esperimenti di formazione, in campo scenderà una Roma collaudata: Manolas e Fazio al centro della difesa, Florenzi e Kolarov ai lati; a centrocampo Nainggolan, De Rossi e Strootman; in attacco Under, Dzeko e Perotti. Defrel non sarà disponibile per via di un problema muscolare, Schick, invece, non ha sfruttato l’occasione che gli ha offerto il tecnico contro il Torino dando l’impressione di non essere ancora pronto a prendere per mano il reparto offensivo, per questo sederà in panchina accanto a El Shaarawy. Lo stadio Olimpico non sarà sold out nonostante gli appelli di club e calciatori ad acquistare i biglietti: staccati, ad oggi, 41 mila tagliandi che potrebbero lievitare a 45 mila nelle prossime ore. La squadra allenata da Fonseca è arrivata oggi nella Capitale, domani il tecnico terrà la conferenza stampa e l’allenamento di rifinitura all’Olimpico, mentre Di Francesco parlerà ai giornalisti a Trigoria alle 14.30 e alle 16 terrà l’ultima seduta prima del big match. Ultimo aggiornamento: 18:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA