Roma, Schick resta al Lipsia fino al termine della stagione. L'agente: «Ci saranno trattative serrate»

Martedì 30 Giugno 2020 di Gianluca Lengua
Patrik Schick
Secondo seduta di allenamento con i compagni per Nicolò Zaniolo che corre verso la prima convocazione, magari per il match contro l’Udinese che capiterà di 2 luglio il giorno del suo 21esimo compleanno. Sarebbe un regalo magnifico per il centrocampista fuori dal 2 gennaio per la lesione del legamento crociato del ginocchio: dopo l’operazione e una lunga riabilitazione Nicolò si sente pronto a giocare, ma sa bene che non deve forzare i tempi per non incorrere in un nuovo infortunio. Resterà a riposo anche Pau Lopez nonostante le sue condizioni migliorino, il polso fa ancora male e contro i friulani toccherà un’altra volta a Mirante. Intanto, la società sta gettando le basi per il mercato estivo: prima di tutto verranno le cessioni e tra i calciatori in partenza c’è Patrick Schick sempre più a suo agio al Lipsia. L’agente del ceco Pavel Paska ha chiarito: «Roma e Lipsia non hanno trovato l’accordo per il riscatto, non c’è stato niente di concreto e per questo i club hanno trovato un altro accordo. Non un male per il giocatore, adesso discuteremo ulteriori passi, ma mi aspetto trattative molto serrate», ha detto al portale isport. Schick resterà in Germania fino al termine della stagione, poi il suo destino cambierà in base al miglior offerente. Di certo c’è che non resterà a Trigoria, salva miracoli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani