ROMA

Roma-Napoli 2-1, i giallorossi volano al terzo posto della classifica

Sabato 2 Novembre 2019 di Ugo Trani
3
Roma-Napoli 2-1, giallorossi terzi in piena zona Champions

La zona Champions rimane al sicuro: la Roma, vincendo lo scontro diretto con il Napoli, si piazza addirittura al 3° posto, in attesa di Atalanta-Cagliari di domani, e al tempo stesso stacca di 4 punti la rivale principale che ora è settima . I giallorossi, con il 3° successo di fila, salgono dunque in classifica e confermano di poter giocare alla pari con le big del campionato. Emozioni, gol e momenti di bel calcio, anche sotto il diluvio (soprattutto nella ripresa), nella sfida dell'Olimpico: missile di Zaniolo, sinistro sotto l'incrocio, per il vantaggio, Meret bravo a respingere il rigore di Kolarov, salvataggio sulla linea di Smalling, traversa di Milik, palo di Zielinski, trasformazione di Veretout su rigore nella ripresa, traversa di Kluivert, tap in di Milik ed espulsione a fine di recupero di Cetin per doppia ammonizione.

LEGGI ANCHE --> Roma, Fonseca smorza gli entusiasmi: «Ancora non abbiamo vinto niente»
Roma-Napoli, un Rocchi così l'Aia e la serie A non possono perderlo: Nicchi ci pensi

BIG MATCH
La partita, insomma, è bellissima. Anche gli errori, non solo le giocate, fanno parte dello spettacolo. Non i cori contro i partenopei che costringono l'arbitro Rocchi a sospendere per un minuto il match a metà del secondo tempo. In panchina il Napoli ha Davide Ancelotti perché il papà Carlo rimane squalificato: respinto il ricorso d'urgenza del club partenopeo, inammissibile per la Corte d'Appello Federale. Il 4-1-4-1 di Fonseca è solido ed efficace: i 7 assenti, come contro il Milan e l'Udinese, non incidono. Difesa alta, dove Cetin ha spazio per la prima volta da titolare. Mancini scherma la linea a 4 e lavora bene nell'impostazione. Veretout partecipa quanto Pastore dietro Dzeko. Zaniolo avanza con prepotenza, Kluivert si adegua e lo imita a sinsitra. La Roma, dopo il rigore sbagliato da Kolarov a metà del primo tempo, rallenta. Stordita per l'errore, subisce il possesso palla dei partenopei. Che costruiscono 7 occasioni Fino all'intervallo. Il recupero davanti alla linea di Smalling sul colpo di testa di De Lorenzo, la traversa di Milik, il palo di Zielinski e il volo di Pau Lopez a respinge la conclusione di Insigne.
 

SHOW INFINITO
La Roma riprende la sua esibizione nella ripresa. E raddoppia su rigore: Veretout, il migliore in campo, trasforma, ma Meret sta per replicare la prodezza del primo tempo. Dopo un'ora la traversa di Kluivert. Poi di nuovo il Napoli. Lozano, dentro per Callejon, offre a Milik il pallone per continuare la serie positiva (5 gol in 4 partite). Cetin c'è, ma scivola quando va ad anticipare l'attaccante. Ancora Veretout: bravo di nuovo Meret. Annullato il gol di testa di Dzeko: fuorigioco sulla torre di Smalling. Zielinski calcia a lato da fuori, Cetin si fa cacciare, secono giallo, per il fallo su Llorente. Ma Fonseca festeggia subito il 3° posto. Ancelotti, invece, riflette: solo 2 punti nelle ultime 3 partite.      

LEGGI LA CRONACA

GUARDA LA CLASSIFICA
 


 

Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 22:06


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma