AS ROMA

Roma, carica Dzeko: «Battiamo il Manchester e vinciamo la finale. Nessuna paura»

Martedì 27 Aprile 2021 di Gianluca Lengua
Roma, carica Dzeko: «Battiamo il Manchester e vinciamo la finale. Nessuna paura»

Tra due giorni sarà Manchester-Roma, partita determinante per Fonseca - ormai vicino all’addio -  per non bollare la sua stagione come fallimentare. Il settimo posto è realtà e il rischio di scivolare verso l’ottavo è dietro l’angolo con il Sassuolo a -3. Il portoghese ha scelto di accantonare la Serie A in virtù di un andamento da grande in Europa League da grande, ma la scommessa darà i suoi frutti?

Roma, l'unico risultato che conta è il recupero di Smalling per Manchester

 

Per dirlo bisognerà aspettare il doppio confronto che vedrà Dzeko tra i titolari: «Non capita tutti i giorni di giocare semifinali. Conosciamo la loro forza. Il Manchester United parte certamente favorito, ma il fatto stesso di essere arrivati in semifinale ci dà il diritto di crederci. Sappiamo che anche noi abbiamo qualità ma innanzitutto dobbiamo giocare da squadra. Poi, nel calcio tutto è possibile», ha detto il bosniaco al porta Uefa.

L’attaccante ha poi parlato delle ambizioni della Roma: «Quando giochi una semifinale, sollevare la coppa è certamente l'obiettivo finale. Forse, all'inizio dell'Europa League non pensi così a lungo termine, ma quando sei così vicino, vincere è indubbiamente l'obiettivo. Davanti a noi abbiamo uno degli avversari più forti degli ultimi 20 anni del calcio europeo, e non sarà affatto facile. Ne siamo consapevoli, ma non dobbiamo avere paura. Tutto è possibile».

La Roma verso Manchester, cosa va: rosa al completo e adatta ai 180'

Ultimo aggiornamento: 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA