ROMA

Roma, la difesa preoccupa: piace Zappacosta, ma il centrale è la priorità

Domenica 18 Agosto 2019 di Gianluca Lengua
Mentre la Roma supera i 18 mila abbonati (23.854 è il dato finale della scorsa stagione) Gianluca Petrachi sta provando a completare la rosa regalando a Fonseca un difensore di spessore all’altezza di Manolas. Il nuovo arrivato dall’Atalanta Mancini appare ancora indietro e sarebbe rischioso buttarlo nella mischia contro il Genoa e il turco Cetin è ancora acerbo. Per questo contro l’Arezzo il portoghese ha rispolverato Juan Jesus accanto a Fazio. Sfumati Alderweireld e Lovren (al momento), Petrachi starebbe pensando a Rugani e Pezzella: il centrale della Juventus potrebbe vestire giallorosso per 25 milioni (5 milioni per il prestito più 20 per l’obbligo di riscatto). Sulla fascia resta caldo il nome di Zappacosta, assistito dallo stesso procuratore di Florenzi che oggi avrebbe incontrato il Chelsea, vista la partenza di Karsdorp e il possibile addio di Santon. L’arrivo dell’esterno, inoltre, permetterebbe ad Alessandro di giocare più avanti o di rifiatare nei momenti più intensi della stagione. I Blues chiedono la cessione a titolo definitivo a non meno di 25 milioni, la Roma invece vorrebbe strappare il prestito. 
NODO ESUBERI
Non solo acquisti, ma anche cessioni. A Trigoria gli esuberi rappresentano un problema: da Olsen a Defrel passando per Gonalons, sono i calciatori fermi in attesa di una squadra: il portiere non vuole rinunciare al suo stipendio di 3 milioni, ma piace sia in Russia che in Portogallo; il centrocampista francese è vicino al Rennes; l’attaccante potrebbe tornare al Cagliari. Capitolo Schick: il ceco non ha superato il provino di Fonseca e con il rinnovo di Dzeko le sue possibilità di giocare titolare sono al minimo. A lui si è interessato il Borussia Dortmund, l’ideale per la Roma sarebbe cederlo in prestito sperando che il valore del calciatore possa subire un’impennata visti i 40 milioni versati alla Sampdoria per il suo cartellino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma