Roma, Fonseca guarda avanti: «Tristi per Zaniolo, domani è un altro giorno»

Lunedì 13 Gennaio 2020
«Zaniolo deve pensare ora a recuperare nel più breve tempo possibile, siamo tristi per lui, ma domani è un altro giorno». Il tecnico della Roma Paulo Fonseca conferma la gravità dell'infortunio a Zaniolo per cui si dovrebbe trattare della rottura del legamento crociato. E sulla partita: «Abbiamo preso due gol con due regali. Dopo la squadra ha fatto una buona partita contro una bellissima squadra. Abbiamo fatto un secondo tempo forte e messo pressione alla Juventus. Dopo i due gol loro era difficile». Lei rimane convinto che iniziare da dietro sia sempre produttivo? «È una cosa in cui io credo. Sono il principale responsabile quando succedono cose come queste (Veretout, ndc). Noi lavoriamo molto su questo. Penso che noi possiamo vincere nelle situazioni in cui rischiamo. Non credo in un calcio che tenta la giocata all'indietro. Bisogna avere coraggio e rischiare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma