Roma-Fiorentina 2-1: le giallorosse tornano a vincere in campionato. Haug e Giacinti ribaltano le viola

La squadra allenata da Alessandro Spugna ha conquistato la terza vittoria in campionato. E adesso testa alla Champions League

Roma-Fiorentina 2-1: le giallorosse tornano a vincere in campionato. Haug e Giacinti ribaltano le viola
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 16:42 - Ultimo aggiornamento: 26 Settembre, 09:11

Alla Roma piace il copia e incolla. Prima domina, poi va sotto, poi con coraggio e forza la ribalta. Era successo a Praga in Champions League, è successo di nuovo contro la Fiorentina: finisce 2-1 al Tre Fontane per la squadra di Spugna, che si mette alle spalle la sconfitta contro la Juventus, e per una notte torna in testa alla classifica insieme alla squadra di Patrizia Panico e in attesa della Sampdoria domani.

Nel primo tempo passano le viola con la rete di Catena. Nella ripresa impatta Roman Haug prima del più classico gol dell'ex di Valentina Giacinti che arrivava dagli ultimi sei mesi in Toscana. Stavolta l'urlo e la gioia arrivano subito a differenza di quanto successo contro il Milan. 

TROPPI ERRORI

Se c'è una cosa che si può imputare a questa Roma sono i troppi errori sottoporta. Dovuti probabilmente alla mancanza di una cattiveria lì, negli ultimi metri, che contro la Juve a Vinovo è costata la sconfitta. Non può andare sempre bene e questo Alessandro Spugna lo sa. C'è da lavorare sotto questo aspetto, unica pecca in questa squadra che ha conquistato comunque la terza vittoria in campionato e che adesso pensa alla Champions League. Giovedì al Tre Fontane arriva lo Sparta Praga, c'è da difendere la vittoria in Repubblica Ceca.

GIACINTI GOL

L'ha risolta Valentina Giacinti, entrata in campo nella ripresa: il turnover annunciato ha toccato anche l'attaccante che però s'è fatta trovare pronta e soprattutto s'è fatta trovare nel posto giusto al momento giusto. Pochi istanti prima della rete decisiva Breitner aveva salvato sulla conclusione a colpo sicuro di Serturini - notizia, non ha segnato contro la Fiorentina, la sua vittima preferita - e subito dopo, nella prosecuzione, dell'azione il sinistro di prima intenzione della numero 9 che ha deciso il match.

Una nota per Paloma Lazaro: la spagnola ha lottato oltre novanta minuti servendo pure l'assist per Roman Haug che col colpo di testa ad incrociare ha rimesso sui binari giusti una sfida che si stava complicando. Adesso testa alla Coppa. C'è una qualificazione da conquistare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA