ROMA

Le ragazze di Bavagnoli battono il Verona 2-0. La Roma ritrova così i 3 punti

Sabato 3 Ottobre 2020 di Giuseppe Mustica

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Roma di Bavagnoli batte 2-0 l’Hellas Verona e ritrova così i tre punti in campionato. Seconda affermazione consecutiva in casa per le giallorosse, che aprono e chiudono la partita sul finire del primo tempo con le reti di Serturini (41’), servita dal lancio in profondità di Pettenuzzo, e Lazaro (46’), che in spaccata ha sfruttato una palla invitantissima di Bonfantini. Una gara dominata. E che nel risultato non rispecchia del tutto quanto visto in campo, perché la Roma ha creato tanto e sciupato altrettanto. E,  prima di trovare la rete del vantaggio, ha gettato alle ortiche almeno tre nitide palle gol. Cosa che si è ripetuta anche nel secondo tempo. Se c’è un aspetto su cui Bavagnoli non può ritenersi soddisfatta è proprio questo: la mancanza di cattiveria e precisione sottoporta.
TUTTO SEMPLICE
Alla fine però il risultato è arrivato e la Roma non ha nemmeno dovuto sudare le proverbiali sette camicie. Perché l’Hellas Verona – che rimane a zero in classifica – è sembrato poca cosa. Le giallorosse hanno avuto vita facile, non soffrendo nulla in fase difensiva e mostrando anche una buona condizione fisica. Una buona notizia per l’impegno, sicuramente più ostico di quello odierno, di domenica prossima, quando le giallorosse renderanno visita all’Inter (1-1 oggi sul campo del Napoli). La speranza, alla fine di questo quarto turno, è anche quella di rosicchiare qualcosa alle prime della classe, visto lo scontro diretto tra Milan e Juventus e la non semplice partita della Fiorentina contro il Sassuolo.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA