Roma, Dzeko: «Florenzi è il nostro Capitano, ma deve rispettare le decisioni di Fonseca»

Venerdì 15 Novembre 2019 di Gianluca Lengua
In occasione di Bosnia-Italia che si giocherà questa sera, Edin Dzeko è tornato a parlare della sua scelta di restare in giallorosso dopo che questa estate la tentazione Inter si era fatta molto forte: «Ho ancora un paio di anni ad alto livello, voglio dare tutto. Fonseca ci ha dato una mano, è un allenatore molto forte e una bella persona. Abbiamo parlato molto all’inizio. Il mio lavoro è quello di giocare e fare gol, sono un professionista e dovrò fare questo». Una determinazione che ha fatto innamorare i tifosi pronti a vederlo con la fascia di Capitano viste le continue panchine di Florenzi: «Ale sta bene, è il nostro capitano. Non è facile neanche per lui. È un giocatore forte che vuole giocare, ma alla fine dobbiamo tutti rispettare le decisioni dell’allenatore. È un giocatore forte e sicuramente si riprenderà e inizierà a giocare», le sue parole a Rai Sport. In chiusura una considerazione su Zaniolo che questa sera giocherà nel ruolo di trequartista: «Nella Roma gioca bene alto a destra, ma può fare anche la mezz’ala. Sinceramente non so quale sia la sua posizione migliore, ma ultimamente sta facendo molti gol quindi potrebbe anche essere quella la sua posizione». Ultimo aggiornamento: 13:23


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma